AN POLIZIA DI STATO GRUPPO POLRADIO
AN POLIZIA DI STATO GRUPPO POLRADIO

i dati sulla qualità dell'aria sempre aggiornati 

facebook fiamme oro
facebook Polizia di Stato
facebook Questura di Milano
facebook Questura di Roma
facebook Questura di Venezia
facebook Questura di Belluno
Facebook Questura di Aosta
Facebook Questura di Varese
Gruppo Motociclisti Brixia Brescia
Gruppo Motociclisti ANPS Firenze
Gruppo Motociclisti ANPS Como
Gruppo Motociclisti ANPS Ravenna

 

 

radar centro meteo lombardo 

Contatti: 

 

Sezione Milano:

02.72095588

 

email Presidenza:

presidente@

anpsmilano.it

 

Gruppo Polradio:

02.56566892

 

email gruppo:

info@polradio.it

 

skype:

gruppopolradio. anpsmilano

 

whatsapp:

anpolizia.

polradio.

milano

 

twitter:

@gruppopolradio

 

 

      GRUPPO          POLRADIO 

   AN POLIZIA        DI STATO       

      Sede legale

    via dell'Unione

      n°5, Milano

   Sede operativa

 e sala radio presso 

 III Reparto Mobile PS

  via Umberto Cagni         n.21,  Milano  

L'A.N.P.S. - Associazione Nazionale della Polizia di Stato - è stata costituita ed eretta Ente morale con decreto del presidente della Repubblica n. 820 del 7 ottobre 1970 con la denominazione di Associazione nazionale delle guardie di Pubblica Sicurezza. Il 1° aprile 1981, con la riforma e l'applicazione della legge 121, prese la denominazione attuale. Gli associati, che volontariamente aderiscono all'Anps, sono i dipendenti in congedo e in servizio della Polizia di Stato, oltre agli altri soggetti previsti dall'articolo 4 dello Statuto (benemeriti e simpatizzanti). Il presidente onorario del sodalizio è il capo della Polizia - direttore generale della pubblica sicurezza. Sono soci onorari i vice capi della Polizia, i prefetti, i direttori interregionali e i questori in sede, le medaglie d'oro al valore militare, quelle al valore civile e i grandi invalidi della Polizia di Stato. Attualmente l'Anps sul territorio nazionale conta 160 sezioni, all'estero una (a Toronto in Canada), e 35 gruppi. Le finalità dell'associazione sono di alto livello morale e hanno anche lo scopo di mantenere vivo il legame di solidarietà tra il personale in congedo e quello in servizio. L'Anps è custode del Medagliere nazionale nella sede centrale che si trova a Roma, in via Statilia 30. Il Medagliere rappresenta il sacrificio e la dedizione al servizio di tanti operatori della Polizia di Stato che hanno immolato la loro vita per garantire il rispetto delle leggi dello Stato e per tutelare la sicurezza di tutti i cittadini della Nazione. Il loro sacrificio è sempre vivo e presente nell'opera quotidiana di tutti gli appartenenti alla Polizia. L'Anps è una grande famiglia che condivide il motto della Polizia di Stato "Vicini alla gente", protagonista di ieri e di oggi.
questo è il sito del Gruppo Polradio dell' Associazione Nazionale Polizia di Stato sezioni Mario De Benedittis Milano e III Reparto Mobile Milano . La finalità del Gruppo Polradio è quella di riunire soci sia simpatizzanti che effettivi in servizio o congedo che sono interessati al mondo delle radio telecomunicazioni. Per rendere possibile lo svolgimento della sua attività, il Gruppo si avvale dell'utilizzo di strutture dell' A.N. Polizia di Stato, e di proprie strutture radioelettriche. Presso la sezione ANPS del III Reparto Mobile di Milano in via Umberto Cagni al n°21 (sede operativa del Gruppo Polradio) è attiva una stazione del servizio di radioamatore. Questa è raggiungibile tramite la rete echolink numero nodo 591166 nominativo IW2ECM-R . Se sei interessato e vuoi avere info scrivi a: info@polradio.it oppure chiama il numero: 02.56566892

Raggiungibile tramite queste reti

Rete echolink

numero nodo

591166

iw2ecm-r

Rete dmr Homebrew

regionale Lombardia   tg 22221  

Rete dmr  Homebrew   tg 222113 sperimentale 

Rete Uno Fm

area Milano

e Provincia

mhz: 144.750

simplex fm 

la web radio del Gruppo Polradio 

AN Polizia di Stato

 

la trovi al seguente indirizzo:

www.radio1.cloud

(clicca sopra al logo polfreccia)

dal 1 dicembre sono iniziate le  regolari trasmissioni

Martedì 23 gennaio raduno interregionale ANPS alla caserma del III Reparto Mobile. la sala radio del Gruppo Polradio aperta dalle ore 9.00 

Tg ANSA,                                   le news della giornata

#esserci sempre

#Failasceltagiusta anche a gennaio, vieni a donare il sangue.

L'Associazione donatori e volontari personale della Polizia di Stato continua la sua attività di raccolta sangue anche nel mese di gennaio con lo slogan: "Buoni propositi per il 2018, donare…”. L’associazione invita tutti i cittadini in buona salute e di età compresa tra i 18 e i 65 anni ricordando che per donare il sangue è necessario avere un peso corporeo non inferiore ai 50 chili, è essenziale recarsi al prelievo a digiuno o con l'eccezione di poter bere un caffè, un tè o un succo di frutta. Non è consentito ingerire latte e derivati. (Requisiti) Consultate la locandina nazionale per conoscere le date e le città dove è possibile donare.

ePaper
Condividi:

ePaper
Condividi:

Segni distintivi: la Polizia e i suoi simboli.

ePaper
Condividi:
DECRETO 19 SETTEMBRE 2017 N° 215
ATTO COMPLETO
DECRETO 19 settembre 2017, n. 215.pdf
Documento Adobe Acrobat [18.5 MB]

Roma: furti in stazione, preso “professionista” delle valigie

Di Arsenio Lupin, il ladro più noto della letteratura, non avrà avuto certo i modi da gentiluomo ma certo l’abilità nel rubare bagagli a facoltosi viaggiatori. L’uomo, un belga di 39 anni, da tempo “frequentava” le due principali stazioni ferroviarie di Roma: Termini e Tiburtina e lì, muovendosi come un comune viaggiatore, metteva a segno i suoi colpi. L’ultimo, il 20 dicembre, gli è stato doppiamente fatale; in primo luogo perché è stato pescato in flagranza di reato dagli agenti della Ferroviaria con il bagaglio appena rubato ancora in mano e, in secondo luogo, perché da quel momento la squadra investigativa ha ricostruito alcuni episodi di furto in stazione attribuendo, al criminale, almeno altri 38 episodi di furto a bordo dei treni o all’interno delle stazioni. La tecnica era tanto semplice quanto insidiosa: mescolandosi alle tante persone che affollano ogni giorni le stazioni, l’uomo individuava le sue vittime selezionandole dal tipo di bagagli, dall’abbigliamento e dal fare, magari a tratti, distratto. A quel punto il ladro seguiva in modo discreto la sua preda anche fin dentro il vagone, approfittando del primo momento di distrazione per sottrarre il bagaglio ed allontanarsi tranquillamente dal luogo del furto. Alla luce dell’arresto, le immagini delle telecamere di sorveglianza delle due stazioni hanno assunto un nuovo valore e sono state di nuovo visionate dagli investigatori che, alla fine, hanno chiesto alla magistratura capitolina una nuova misura cautelare per l’uomo tutt’ora in carcere per il primo furto. Per chi viaggia abbiamo creato un sintetico elenco di consigli utili ad evitare spiacevoli inconvenienti.

ePaper
Condividi:

Arrestato latitante in Spagna: era ricercato da 15 anni

Individuato e catturato in Spagna Fausto Pellegrinetti, boss della nuova banda della Magliana e latitante da 15 anni. L’uomo, 78 anni, è stato arrestato dagli uomini della Squadra mobile di Roma e deve scontare 13 anni di reclusione per i reati di associazione per delinquere, narcotraffico e riciclaggio. Trascorreva la sua latitanza all’interno di un attico di lusso al centro di Alicante e al momento della cattura non ha opposto resistenza, non era armato e quando ha visto i poliziotti non ha detto una parola. Gli investigatori sono arrivati a Pellegrinetti attraverso appostamenti e pedinamenti e sono riusciti a ricostruire anche la rete di protezione che gli permetteva una vita di lusso. Pellegrinetti,(alias Franco, Enrico Longo, Franco Pennello, Giulio Dedonese) inizia la sua carriera criminale come rapinatore e in poco tempo si specializza nel traffico internazionale di stupefacenti e nel riciclo di denaro fino a diventare elemento di spicco della banda della Magliana. L’indagine, durata 2 anni, è stata condotta dallo Sco (Servizio centrale operativo) in collaborazione con la polizia nazionale spagnola, lo Scip e la Direzione centrale servizi antidroga ed è stata coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia.

ePaper
Condividi:

immagini dal territorio:

RSS di - ANSA.it

Cipro, nave Eni parte per altre attività (Fri, 23 Feb 2018)
Ministro Energia: 'Ora è al largo di Limassol per rifornimento'
>> Continua a leggere

Trump valuta dazi globali su import acciaio-alluminio (Sat, 24 Feb 2018)
Lo riportano media Usa, 24% su acciaio e fino a 10% alluminio
>> Continua a leggere

Auto su barriera sicurezza, Casa Bianca in lockdown (Fri, 23 Feb 2018)
Fermata donna che guidava. Trump era nella residenza con il premier australiano
>> Continua a leggere

Ex manager Trump si dichiara colpevole (Fri, 23 Feb 2018)
Gates ammette reato cospirazione e di aver mentito su Russiagate
>> Continua a leggere

Hit parade, Sfera Ebbasta torna in vetta (Fri, 23 Feb 2018)
Seconda la new entry Annalisa. Una vita in vacanza top singoli
>> Continua a leggere

MontecarloFest presidente giuria Lelouch (Fri, 23 Feb 2018)
Con Solarino e Brilli. Anteprima Finding Steve McQueen
>> Continua a leggere

Borsalino: GdF sequestra marchio (Fri, 23 Feb 2018)
Adesso i curatori potranno cedere azienda e brand
>> Continua a leggere

Corte conti, in Sicilia grande spreco dei fondi europei (Fri, 23 Feb 2018)
>> Continua a leggere

Berlino, i pronostici del toto Orso (Fri, 23 Feb 2018)
Per critici, speranza Italia per Bispuri e suo cast
>> Continua a leggere

RSS di Sport - ANSA.it

Pugilato: Marsili batte Betancourt (Fri, 23 Feb 2018)
Mondiale per la Pace finisce a VII round dopo sospensione medica
>> Continua a leggere

Calcio: Serie B, Parma-Venezia 1-1 (Fri, 23 Feb 2018)
Ospiti avanti con Firenze, raggiunti su rigore da Calaiò
>> Continua a leggere

Rugby: 6 Nazioni, Francia-Italia 34-17 (Fri, 23 Feb 2018)
Per azzurri 15/a sconfitta di fila nel torneo, record negativo
>> Continua a leggere

Basket:qual.Mondial, Italia-Olanda 80-62 (Fri, 23 Feb 2018)
Terza vittoria di fila per gli azzurri, il 26/in in Romania
>> Continua a leggere

Pugilato: Campionato Europa a Szeremeta (Fri, 23 Feb 2018)
Polacco si impone su italiano Goddi per ko tecnico al 2/o round
>> Continua a leggere

Calcio: Serie B, Spezia-Salernitana 3-0 (Fri, 23 Feb 2018)
Liguri in zona playoff, gol di Pessina, Marilungo e Granoche
>> Continua a leggere

Nuovi orari Genoa-Milan e Lazio-Bologna (Fri, 23 Feb 2018)
Dopo il sorteggio degli ottavi di finale dell'Europa League
>> Continua a leggere

Morto Bilbao, Spagna chiede misure forti (Fri, 23 Feb 2018)
Ministro Sport: "Dobbiamo espellere questi barbari per sempre"
>> Continua a leggere

meteo oggi 

meteo domani

METEO Italia: inizio settimana con alta pressione e clima non freddo; possibili piogge e nevicate da venerdì Da martedì tempo stabile e rialzo termico, ma sole non per tutti. Poi possibili novità dal 25.

INVERNO FA UN PASSO INDIETRO, TORNA L'ANTICICLONE - Dopo l'ultimo veloce passaggio instabile tra lunedì e martedì, che tra l'altro sortirà effetti modesti eccetto che sulle Alpi di confine, l'anticiclone sarà in deciso rinforzo espandendo un cuneo più diretto anche sull'Italia. Tempo dunque che torna stabile e in prevalenza soleggiato da martedì salvo residui fenomeni all'estremo Sud. Sole che comunque non sarà garantito per tutti in quanto umide infiltrazioni da Ovest favoriranno comunque un po' di nuvolosità irregolare tra Liguria e centrali tirreniche, specie Toscana. Da giovedì una maggiore nuvolosità potrebbe interessare anche il resto del Nord, per intensificazione delle correnti umide sud-occidentali, ma con al più occasionali piovaschi. Il vento, inizialmente ancora sostenuto, sarà in generale attenuazione specie da mercoledì. Le temperature saranno in generale aumento, portandosi diffusamente sopra le medie specie in alta quota e in generale nei massimi su coste e pianura. Minime notturne invece che potranno mantenersi basse con freddo ristagnante su pianure e valli e marcate inversioni termiche, responsabili tra l'altro della formazione di qualche nebbia. Insomma una settimana che di invernale avrà poco se non quella parvenza di freddo notturno che comunque non sarà eccezionale. POSSIBILE CAMBIAMENTO DAL 25 - Tra venerdì' e sabato una perturbazione dal Nord Europa potrebbe tornare ad interessare l'Italia ma con effetti ancora tutti da definire: ad oggi l'ipotesi più probabile vede la possibilità di piogge al Centronord, neve dalle quote medie, clima non particolarmente freddo. Evoluzione che necessita comunque di ulteriori analisi ed aggiornamenti. Possibile peggioramento nella seconda parte della prossima settimana Possibile peggioramento nella seconda parte della prossima settimana

ePaper
Condividi: